UNIVERSITA’ A VICENZA: UN PO' DI STORIA

La storia dell’Università a Vicenza dagli anni 200 ad oggi

Vicenza, agli inizi del ‘200, fu la sede della prima università del Veneto, tuttavia la sua esperienza universitaria durò solo pochi anni, a causa della migrazione verso città vicine dei cosiddetti “clerici vagantes”.

Dopo quasi otto secoli un primo passo verso il ritorno della presenza universitaria a Vicenza si ebbe con la costituzione del Corso di Ingegneria Gestionale dell’Università di Padova, istituito il 20 maggio 1989.

Fu nell’A.A. 1990/91 che Vicenza accolse i suoi primi 258 studenti universitari.

Alla fine degli anni ’90, poi, ebbe inizio la collaborazione tra Vicenza e la Facoltà di Economia dell’Università di Verona ed un’ulteriore crescita derivò dalla collaborazione con la Facoltà di Medicina Veterinaria dell’Università di Padova nell’area scientifica della Sicurezza Alimentare.

Ecco che dagli anni 2000 l’Università a Vicenza è diventata sempre più una presenza tangibile e connessa con la città.

Nel giugno 2021, inoltre, è stata firmata con IUAV di Venezia una convenzione per l’attivazione di un Corso di Laurea in Design, situato a Vicenza, che sarà avviato nell’A.A. 2022/23.

L’eccellenza dei corsi attivati in Vicenza, che assicurano un’occupazione ai laureati in breve tempo dal conseguimento del titolo, ha fatto sì che la risposta universitaria data al territorio vicentino sia risultata essere valida anche per tutte le province limitrofe, portando ad un aumento esponenziale del numero di studenti: da 258 iscritti nel 1990 a più di 4.800 nel 2021.